VALORIZZAZIONE DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE

ISEA ONLUS ... VOLONTARI PER PASSIONE

Attività

PROTEGGI IL TUO AMBIENTE

Nel nostro paese la società ha preso una deriva quasi di anarchia schizofrenica nei confronti delle regole.

E’ sufficiente uscire di casa in un giorno qualsiasi per rendersene conto.

I marciapiedi sono pieni escrementi di cani, di cicche buttate in terra e le chiazze di gomme da masticare calpestate oramai fanno parte del colore di fondo. 

 

Automobilisti indisciplinati che troppo spesso guidano chiacchierando tranquillamente al cellulare, pedoni che attraversano i passaggi pedonali ignorando il “semaforo rosso”. Automobilisti che, fermi al semaforo, svuotano il posacenere dal finestrino. Code per i mezzi pubblici formate da persone che si spingono e litigano fra di loro. Sui mezzi pubblici in pochi obliterano il biglietto: tutti abbonati?

Tanti esempi …… una volta veniva insegnata l’educazione civica, il significato degli articoli della costituzione, il modo di relazionarci con gli altri in modo educato. Le regole che la nostra società si era data e bisognava rispettare. Poi la scuola optò per una nuova didattica, via l’educazione civica, ci penseranno le famiglie.

Diceva il sindaco pescatore Angelo Vassallo, ucciso in un attentato con nove colpi di pistola il 5 settembre 2010:

insegnare l’educazione civica e il diritto comunitario, vuol dire insegnare il rispetto delle persone, dell’ambiente, dei beni comuni, del nostro passato e della nostra storia, educazione civica significa porre i pilastri fondamentali per creare una nuova società.

 

I suggerimenti dei Soci ISEA Onlus all'Amm.ne del Comune di Pontecagnano Faiano (SA) per la realizzazione del Regolamento Ispettori Ambientali Volontari Comunali

 

A seguito delle recenti iniziative intraprese in materia ambientale dall'Amministrazione del Comune di Pontecagnano Faiano (SA) senza tener conto del parere delle associazioni ambientaliste cittadine e in considerazione della mancata attivazione della Consulta  Comunale per l'Ambiente istituita con il "Regolamento per l'istituzione della Consulta Comunale per l'Ambiente" approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 27.11.2014, D.C.C. n. 30 ("Regolamento") - ISEA Onlus ha chiesto l'adesione alla citata Consulta in data 16.12.2014 protocollo 41502 -

ISEA Onlus in data odierna (16.07.2015) ha consegnato alll'Ufficio Protollo dell' Ente il documento

REGOLAMENTO PER L’ISTITUZIONE DELLA FIGURA DI

ISPETTORE AMBIENTALE COMUNALE

contenente i suggerimenti dei Soci ISEA Onlus all'Amministrazione del Comune di Pontecagnano Faiano (SA) per la realizzazione del Regolamento Ispettori Ambientali Volontari Comunali

     

 

 

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DI AZIONI NELLE SCUOLE PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE

PONTECAGNANO PER TUTTI … PER UNA MIGLIORE QUALITA’ URBANA

PERCORSO VERSO UNA CITTA’ SOSTENIBILE

Il Progetto ha avuto inizio il 6 ottobre 2013. Attraverso di esso I.S.E.A. Istituto di Sviluppo Eco Ambientale O.n.l.u.s si propone di rendere un servizio e un sostegno alla Comunità di Pontecagnano Faiano per garantire una migliore qualità della vita ai cittadini e uno sviluppo eco-sostenibile dell’intero territorio comunale.

Breve riepilogo su quanto realizzato:

La presentazione del progetto

Il Censimento dei pendolari a Pontecagnano Faiano

Attività associativa: Censimento pendolari

Censimento dei pendolari di Pontecagnano Faiano - comunicazione dei risultati e dei problemi

Presentiamo oggi un nuovo step del progetto

PONTECAGNANO PER TUTTI … PER UNA MIGLIORE QUALITA’ URBANA

PERCORSO VERSO UNA CITTA’ SOSTENIBILE

I DISAGI DELL'AREA URBANA

MOBILITA' SCOLASTICA

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DI AZIONI NELLE SCUOLE PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE

 

Il Presidente

Antonio De Rosa

continua a leggere

Prevenzione Zanzare

Prevenzione Zanzare

Con l’arrivo della bella stagione si ripresenta il problema delle zanzare, che a oggi interessa ormai tutto il territorio cittadino con un elevato grado d’infestazione.

Le zanzare sono insetti presenti in tutto il mondo che appartengono alla famiglia dei Culicidi, ordine dei Ditteri. Si distinguono dagli altri ditteri per la presenza di una lunga proboscide tenuta distesa in avanti. Le zanzare femmine si nutrono del nostro sangue attraverso apparato boccale  iniettandoci la loro saliva che causa poi ponfi e reazioni pruriginose. In Italia si stima che attualmente siano presenti circa sessanta specie, di cui le più fastidiose sono: la cittadina Culex pipiens (zanzara comune), le specie palustri come Aedes rusticus e Aedes caspius, che non disdegnano anche i centri urbani e l'Aedes albopictus, ossia la zanzara tigre.

 

9^ Giornata mondiale della lentezza

Slow Reading è una buona abitudine per comprendere fino in fondo un testo ed immergersi nel mondo o nella vicenda che ci sta narrando lo scrittore, riflettendo sul messaggio che ci vuole trasmettere.

La lettura lenta ha il grande beneficio di farci prendere tempo per noi stessi durante la giornata e cambiare l’abitudine di lettura che ormai dilaga. Infatti tutti i giorni la maggior parte di noi sono davanti ad un computer e sono portati a leggere frettolosamente e superficialmente ogni testo, che appunto per questo risulta essere sempre più corto e meno articolato.

Slow Reading significa leggere volumi corposi, ribellandosi alla tendenza a pubblicare libri sempre più brevi e articoli sempre più corti su giornali o siti internet. L’elogio della lentezza ha senso anche e soprattutto per la mente «Se vuoi capire cosa dice veramente un testo, se vuoi interiorizzarlo, se vuoi sentire dentro di te la voce dello scrittore, devi leggerlo lentamente», afferma John Miedena, autore di Slow reading, il libro che ha contribuito a lanciare il movimento. «Non si può soccombere alla Twitterizzazione della letteratura, al "breve è bello" ad ogni costo». Tracy Seely, docente di letteratura alla San Francisco University, scrive un blog chiamato appunto "Slow reading", in cui offre suggerimenti e regole per riappropriarsi della lettura lenta.

Slow Reading significa letteralmente leggere lentamente. E’ un movimento informale e disorganizzato in ascesa soprattutto negli USA. Questo movimento esalta la lettura dei libri in maniera lenta, rilassata e senza distrazioni, soprattutto di tipo elettronico. E’ un modo anche per combattere lo stress, staccarsi da tutto ciò che ci circonda e rallentare i ritmi della nostra vita frenetica tra lavoro, social network, cellulare.
Leggere aiuta la mente, aiuta ad accrescere la nostra cultura e ci distacca da questo mondo così veloce nel quale viviamo, dove il tempo non è mai abbastanza. Dove si esalta il fatto che una persona sia operativa e impegnata continuamente. Alla fine si è costruita una società nella quale non c’è tempo per noi stessi e i nostri affetti. Dove non si riesce più a curare il proprio animo.

 

GIORNATA MONDIALE DELLA LENTEZZA

LUNGA GIORNATA DELLA LENTEZZA 2015 - ELENCO DELLE ADESIONI IN ORDINE DI CITTA'

La cittadinanza chiede di migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti

Pontecagnano Faiano, 5 maggio 2015

Al Sindaco  Ernesto Sica

All’Assessore alla Sicurezza Ambientale Vivone Mario

per conoscenza

Al Segretario Comunale

La nostra città Pulita “comincia da te” - indispensabile aggiornamento anno 2015

La cittadinanza chiede di migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti

 

Noi di ISEA Onlus, impegnati quotidianamente da anni per tutelare e valorizzare natura e ambiente a Pontecagnano Faiano, raccogliamo da tempo lamentele e suggerimenti da parte della popolazione locale. I nostri sondaggi, i nostri questionari, le nostre petizioni, hanno fatto emergere uno scenario di diffuso malcontento nella cittadinanza della nostra comunità.

In particolare i pontecagnanesi chiedono di migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti.

Giova ricordare che l’opera d’informazione e di sensibilizzazione di codesta Amministrazione (La nostra città Pulita “comincia da te”) è ferma agli anni 2010/2011 e, in generale, la politica ambientale è assente dall’agenda della Giunta dell’Ente salvo sporadiche esternazioni mai seguite da reali azioni sul territorio.

NO SLOT DAY A PONTECAGNANO - intervista concessa dal Presidente ISEA Onlus a Radio Alfa

No Slot Day a Pontecagnano, evento contro il gioco d'azzardo patologico (AUDIO)

Un evento contro il gioco d’azzardo patologico dal titolo “No Slot Day”, si è svolto nei giorni scorsi a Pontecangano, per iniziativa dell’Associazione ISEA Onlus che chiede interventi alla politica e alle istituzioni per combattere il fenomeno che è diventata una piaga sociale.
A Radio Alfa, ne abbiamo parlato con il presidente di ISEA, Antonio De Rosa, e con Elettra Somma dell’Osservatorio Internazionale sul gioco d’azzardo dell’Università di Salerno.

Gioca con gli amici e non con le macchine

PERCORSO DI CITTADINANZA PARTECIPATA

“ LEGALITA’ E’ CONTRASTO AL GIOCO D’AZZARDO “

In data 8/1/2014 ISEA Onlus ha inteso sensibilizzare la cittadinanza sui temi della legalità e del contrasto del fenomeno del GAP (Gioco d’Azzardo Patologico) realizzando e pubblicando, sul proprio sito internet, il lavoro “Azzardo patologico: conoscere per prevenire”. ISEA Onlus ha altresì realizzato il percorso di cittadinanza partecipata dal titolo

 PER NON STARE A GUARDARE: IO DICO NO ALLE SLOT MACHINE

mediante l’invito ai cittadini di Pontecagnano Faiano a prendere posizione, trasformando in proposta, il disagio di tutti dinanzi a un fenomeno che ha assunto proporzioni inaudite, sottoscrivendo una petizione on line sul sito internet dell’Associazione  www.iseaonlus.it

25.04.2015 NO SLOT DAY A PONTECAGNANO FAIANO - SPOT

ISEA ONLUS PRESENTA

NO SLOT DAY

A PONTECAGNANO FAIANO

EVENTO CONCLUSIVO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FIRME NO SLOT E SENSIBILIZZAZIONE ALLA LUDOPATIA

SABATO 25 APRILE 2015 ALLE ORE 10:30

PRESSO IL TEATRO MASCHERANOVA,  VIA ISONZIO 6 -10 PONTECAGNANO FAIANO

25.04.2015 NO SLOT DAY A PONTECAGNANO FAIANO

ISEA ONLUS PRESENTA

NO SLOT DAY

A PONTECAGNANO FAIANO

EVENTO CONCLUSIVO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FIRME NO SLOT E SENSIBILIZZAZIONE ALLA LUDOPATIA

SABATO 25 APRILE 2015 ALLE ORE 10:30

PRESSO IL TEATRO MASCHERANOVA,  VIA ISONZIO 6 -10 PONTECAGNANO FAIANO

 

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa.  Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

BATTIPAGLIA DICE NO

BATTIPAGLIA DICE NO

SODALIS CSV SALERNO

SODALIS CSV SALERNO

CSV NET

CSV NET

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU YOUTUBE

SEGUICI SU YOUTUBE
isea-onlus.png
009-5x1000-png.png
isea-onlus---contatti.png
002-logo-png.png

ISEA Onlus - Come passi il tuo tempo

o.png
isea-onlus---note-legali.png
isea-onlus---privacy-policy.png
062---faq.png