VALORIZZAZIONE DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE

ISEA ONLUS ... VOLONTARI PER PASSIONE

Attività culturali

"Cambiare si può", basta restare uniti. Intervista a Domenico Finiguerra

È davvero possibile cambiare modello di sviluppo, modificare la realtà sociale ed economica del nostro paese? Secondo i promotori dell'appello "Cambiare si può" sì, a patto che le realtà che da tempo praticano il cambiamento sul territorio facciano fronte comune. Abbiamo intervistato Domenico Finiguerra, sindaco virtuoso e fra i promotori dell'appello.

di Andrea Degl'Innocenti - 14 Dicembre 2012

Domenico Finiguerra, sindaco virtuoso di Cassinetta di Lugagnano, è uno dei promotori dell'appello "Cambiare si può"

Buongiorno, c’è un caffè sospeso?

Il 10 dicembre, il giorno che tutto il mondo dedica da molti anni ai diritti umani, diventa anche la Giornata del Caffè sospeso, la pratica di bere un caffè e pagarne due, per offrirlo in qualsiasi momento a sconosciuti. A promuovere l’iniziativa è una rete di «festival e associazioni culturali in mutuo soccorso». Decine di bar, spazi sociali e locali di tutte le regioni hanno aderito. Sabbia, anzi polvere di caffè, negli ingranaggi della cultura del profitto.

 

 

«Riprendiamo l’antica pratica napoletana del “caffè sospeso”». La proposta della Rete dei Comuni solidali e di alcuni festival del cinema offre un volto davvero originale e piacevole alle idee di convivialità e solidarietà, uno schiaffo alla dittatura del profitto. Il caffè sospeso è una pratica diffusa nei bar di Napoli, quando una persona era particolarmente felice perché aveva qualcosa da festeggiare oppure perché aveva iniziato bene la giornata, beveva un caffè e ne pagava due, per chi sarebbe venuto dopo e non poteva pagarselo. Era un caffè offerto … all’umanità. Di tanto in tanto qualcuno si affacciava alla porta e chiedeva se c’era «un caffè sospeso». 

Il volontariato

Sintesi approssimativa di un fenomeno che si insinua silenziosamente negli spazi devastati di una umanità oscura, abbandonata, cogliendone il bisogno di essere, di esistere.

Il significato antico del valore sociale del volontariato che qui, molto più che altrove, cresce e dilaga con la rapidità di una pianta spontanea, sembra corrispondere una pietà che si traduce in movimento emozionale, spontaneo dell'uomo che assiste, s'interroga, registra e tenta di trasmettere il disagio ad altri.

La segnalazione diventa motivo di reazione per lo spirito volontario.

Il volontariato ha un senso compiuto; forse è soltanto qui che i termini "volontariato" e "solidarietà" non appaiono abusati, avviliti, innalzati come una bandiera che contrabbanda la convenienza per attenzione. L'utilità sociale di entrambe le forme di volontariato è indiscussa ed indiscutibile, laddove non si vogliano confondere ed unificare la valenza e lo spirito autentico che muove l'azione volontaria, con altre motivazioni valide, comprensibili, eccellenti nell'effetto sociale ma differenti nella sostanza.

Sportello territoriale del Volontariato dei Picentini

Grazie alla disponibilità mostrata dal Comune di Montecorvino Rovella, Mercoledì 12 Dicembre sarà inaugurato lo Sportello territoriale del Volontariato dei Picentini promosso dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Salerno.

Lo sportello rappresenterà il motore per promuovere, in un'area provinciale caratterizzata da una bassissima presenza dell'associazionismo di volontariato, i valori della gratuità e della solidarietà e allo stesso tempo supporterà le Odv che operano brillantemente nel territorio.

Un nuovo impulso per una comunità migliore!

 

 

 

Mordi e fuggi il volontariato al tempo della crisi: presentata la ricerca di Ciessevi

C'è la crisi, si fa sentire e il volontariato cambia pelle. Tanto che diventa mordi e fuggi. Infatti, secondo le organizzazioni di Milano e provincia, aumenta (+ 19,6%, da 11.791 nel 2009 a 14.676 nel 2010) il numero di coloro che si impegnano saltuariamente, mentre diminuisce (-14,3%, da 30.077 del 2009 a 26.307 del 2010) il numero di persone che fanno attività "sistematica". Scende anche (-2,1%, da 41.868 del 2009 a 40.983 del 2010) il numero complessivo dei volontari nelle organizzazione attive sul territorio. Il numero dei cosiddetti "saltuari" è pari al 35,8% del totale dei volontari. Sono alcuni dei dati che emergono dall'edizione 2012 della ricerca di Ciessevi dal titolo "Il volontariato a Milano e provincia nel 2010. Una risorsa per l'innovazione sociale". 

Le relazioni economiche tra l'Italia e il Mediterraneo Rapporto Annuale 2012

Il 20 novembre SRM ha presentato a Napoli il Rapporto 2012 su "Le relazioni economiche tra l'Italia e il Mediterraneo", lavoro di ricerca frutto delle elaborazioni più significative realizzate nell'ambito dell’osservatorio permanente sull'economia del Mediterraneo SRM-MED.

Tre i temi cardine del Rapporto: le relazioni commerciali, i flussi finanziari e i collegamenti infrastrutturali. Novità di questa edizione è un focus sul valore complessivo del business italiano in Turchia, uno dei paesi più interessanti tra quelli emergenti e che vanta le più intense relazioni commerciali con l’Italia nell’ambito dell’Area Med.

L’edizione 2012 del Laceno d’Oro

L’edizione 2012 del Laceno d’Oro segna non solo il ritorno della manifestazione ad una dimensione più ricca ed articolata ma la caratterizza ancora di più per un’attenzione sincera alle tematiche sociali e al miglior cinema giovane italiano.

Numerosi gli ospiti che si alterneranno durante le giornate della rassegna.

Il 3 dicembre si inizia con Salvatore Mereu che presenta la sua ultima opera “Bellas Mariposas”, premiata alla sezione Orizzonti dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia e per ora distribuita solo in Sardegna.

Il 5 dicembre Simona Cappiello presenta “Gli occhi più azzurri” che ci fa rivivere un’importante pagina della storia italiana, attraverso interviste emozionanti alle donne e agli uomini che furono protagonisti nel dopoguerra del salvataggio di più 70.000 bambini meridionali dalla fame e dalle malattie.

Banca Etica è sul web con il nuovo sito e il Conto in Rete

Banca Etica è il primo istituto di credito italiano interamente dedito alla finanza etica: dal 1999 raccoglie il risparmio di cittadini e organizzazioni responsabili e lo impiega per finanziare i migliori progetti di imprenditoria sociale. Oggi Banca Etica conta 16 filiali nelle principali città italiane e una ventina di “banchieri ambulanti” che servono gli altri territori. Accanto al nuovo sito, al blog, all’account twitter, arriva ora la possibilità di aprire Conto in Rete, un conto online che costa tre euro al mese

 

di Redazionale - 30 Novembre 2012 - Fonte: ilcambiamento
Una serie di fattori hanno spinto Banca Etica ad avvicinarsi sempre di più al web

Risultato elezione consiglio direttivo Consulta Comunale Associazioni Pontecagnano Faiano in data 30.11.2012

 

 Consulta delle Associazioni di Pontecagnano Faiano

 VERBALE

DI RIUNIONE DELL'ASSEMBLEA GENERALE DELLA CONSULTA COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PONTECAGNANO FAIANO

 

L'anno 2012, il giorno 30, del mese di novembre, alle ore 20.00, nei locali dell’ ex tabacchificio Centola , si è riunita su convocazione del presidente Antonio Bottini l'assemblea generale della Consulta comunale delle associazioni di Pontecagnano Faiano.

Sono all'ordine del giorno i seguenti argomenti:

- elezione nuovo consiglio direttivo

Presiede l'assemblea il presidente Antonio Bottini.

Funge da segretario e redige il presente verbale Anna Chiara Cotroneo Cotroneo

Impiegati. Lavoro e identità professionale nei documenti della Cariplo 1823-1928

Un ritratto straordinario e di lungo periodo del ceto medio operante a Milano

dalla Restaurazione ai primi anni del fascismo.

Mercoledì 5 dicembre alle ore 17.30 a Milano, Palazzo Besana, piazza Belgioioso 1, verrà presentato il volume di Barbara Costa e Silvia Rimoldi “Impiegati. Lavoro e identità professionale nei documenti della Cariplo 1823-1928” (Hoepli, 2012, 224 pp.). 

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa.  Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

BATTIPAGLIA DICE NO

BATTIPAGLIA DICE NO

SODALIS CSV SALERNO

SODALIS CSV SALERNO

CSV NET

CSV NET

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU YOUTUBE

SEGUICI SU YOUTUBE
isea-onlus.png
009-5x1000-png.png
isea-onlus---contatti.png
002-logo-png.png

ISEA Onlus - Come passi il tuo tempo

o.png
isea-onlus---note-legali.png
isea-onlus---privacy-policy.png
062---faq.png