VALORIZZAZIONE DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE

ISEA ONLUS ... VOLONTARI PER PASSIONE

Attività culturali

Festival della Comunicazione

Intesa Sanpaolo sostiene la prima edizione del Festival della Comunicazione, innovativa rassegna realizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, che si propone di indagare sull'attuale significato della comunicazione, nelle sue diverse accezioni e alla luce dell'influenza esercitata dai nuovi media.

Inaugura la manifestazione, che si terrà a Camogli dal 12 al 14 settembre, una lectio di Umberto Eco.
A seguire tre giorni di incontri, workshop, mostre e spettacoli che trasformeranno la cittadina in una feconda agorà di confronto fra gli oltre sessanta ospiti - giornalisti, scrittori, editori, filosofi ed esperti chiamati a rispondere agli interrogativi sui possibili sviluppi della comunicazione.

Gli interventi si articoleranno in tre grandi aree tematiche per fornire al pubblico una visione il più possibile completa di ciò che significa oggi comunicare e dei possibili sviluppi futuri:
- Comunicazione come linguaggio, segno, racconto, messaggio
- Comunicazione come informazione, network, social media
- Comunicazione come distribuzione e condivisione di saperi, risorse, sogni, cultura.

Esperienze di empowerment urbano

Riflessioni su come sentirsi cittadini partendo dal basso - di Amedeo Tumicelli

Che cosa sia  quell’“Empowerment urbano”, che fa da titolo al volume curato da Marzia Ravazzini e Benedetto Saraceno e pubblicato da Il Saggiatore (2013), è indicato al lettore già dall’introduzione: è un “processo di liberazione dalla propria servitù da parte degli individui e dalla autoriproduzione dei riti inefficaci della democrazia da parte delle istituzioni e dei cittadini”. Questo argomento è stato scelto quale tema per le riflessioni raccolte nell’annuario 2013 da parte del Centro studi sofferenza urbana (Souq) della Fondazione Casa della carità di Milano.

Interior design a misura di donna: come sarebbe l'ufficio perfetto

Scritto da: - sabato 16 agosto 2014

La giornalista Fiona Smith prova a rispondere alla domanda su come dovrebbe essere un perfetto ufficio a misura di donna

Fiona Smith, giornalista per l'Australian Financial Review e il BRW Magazine, si è chiesta come dovesse essere per il gentil sesso l'ideale di ufficio perfetto. Un sondaggio sui canali social ha svelato così a quali esigenze una donna non vorrebbe mai rinunciare e come le signore immaginano il luogo di lavoro a loro misura.

Quanto vale il volontariato in Italia? Istat, CSVnet e FVP lanciano la prima sperimentazione del Manuale ILO sul lavoro volontario

6,63 milioni di volontari stimati operativi, di cui 4,14 attivi in organizzazioni. Il Nord Italia che segna il record di tasso di volontariato (16%) e il Sud che ne ha uno più basso (8,6%). La prima quantificazione del lavoro volontario è stata pubblicata oggi da Istat, CSVnet e Fondazione Volontariato e Partecipazione con la diffusione del report "Attività gratuite a beneficio di altri" e svela per tutti i numeri del fenomeno volontario in Italia, tratteggiandone le caratteristiche.

 Come quella che vuole una percentuale molto più alta di volontari fra chi ha conseguito un titolo di studio più alto come la laurea (22,1%) e inferiore fra chi ha la licenza elementare (6,1%). Così come racconta di un volontariato sempre più appannaggio di chi ha situazioni occupazionali stabili (14,8%) e chi vive in famiglie agiate (23,4%). Il report evidenzia anche il ruolo fondamentale di donne e anziani nelle attività di aiuto non organizzate e quantifica in 19 il monte ore (calcolate su quattro settimane) che in media gli italiani svolgono in volontariato. Coincidono, se quantificate con il criterio del monte ore lavorativo, con circa 875.000 unità occupate a tempo pieno.

Comuni Ricicloni 2014: ecco i vincitori

C'è almeno un “Riciclone” in ogni regione (salvo la Valle d'Aosta): il primato nel Nord-Est, ma crescono i comuni virtuosi nelle Marche e nel centro sud. Milano unica grande città al 50% di differenziata. 1328 comuni (quasi 8 milioni di italiani) hanno raggiunto l’eccellenza superando il 65% di raccolta differenziata dei rifiuti ma le grandi città stanno a guardare
Consegnati a Roma i premi della XXI edizione di “Comuni Ricicloni”: sono 1.328 i campioni nella raccolta differenziata dei rifiuti, il 16 per cento dei comuni d’Italia per un totale di 7,8 milioni di cittadini che hanno detto addio al cassonetto, pari al 13,7 per cento della popolazione nazionale che oggi ricicla e differenzia i rifiuti alimentando l’industria del riciclo e quindi la Green Economy(150 mila posti di lavoro). Per accedere alle classifiche i comuni devono aver raggiunto l’obiettivo di legge del 65 per cento di raccolta differenziata. La classifica è poi costruita attraverso un indice di buona gestione dei rifiuti urbani: quest’anno per la prima volta i “primi della classe” sono almeno uno per ogni Regione d'Italia, con l'unica eccezione della Valle d'Aosta, che non ha neanche un comune virtuoso.

PasParTu 2014

 

PROGETTO PASPARTU :

LEGAMBIENTE PROMUOVE LA MOBILITA’ SOSTENIBILE CON UNA DUE GIORNI DI RADUNO DI CAMMINATORI

 

E’ un viaggio reale , a piedi , attraverso l’Italia da nord a sud quello di cui si parlerà nel corso della due giorni del 12 e 13 luglio a partire dalle ore 14:00 del sabato 12 presso il parco eco-archeologico di Pontecagnano Faiano. Il circolo Legambiente “Occhi Verdi” ospiterà questa volta, nella consueta, splendida cornice della sua sede, Anna Rastello e Riccardo Carnovalini, due piemontesi fondatori e promotori del Movimento Lento, un’associazione no-profit che si occupa di divulgare la pratica del viaggio a piedi o in bicicletta non solo come forma alternativa di mobilità sostenibile per il tempo libero ma, piuttosto, come vero e proprio stile di vita da adottare e abbracciare con tenacia e determinazione. Rastello e Carnovalini racconteranno la loro esperienza di militanza in questa associazione culminata, di recente, nella realizzazione dello straordinario progetto denominato Paspartu (=  passeggia - partecipa - tu ): un viaggio senza meta attraverso l’Italia , iniziato da Torino e proseguito nel segno dell’accoglienza e dell’ospitalità di persone sconosciute che , tappa dopo tappa, divenivano tasselli inconsapevoli e fondamentali di un cammino umano svolto sempre a piedi, fino a Melfi, in Basilicata. In cambio dell’accoglienza ricevuta , i due camminatori offrivano a chi li ospitava il racconto del loro straordinario viaggio attraverso l’umanità e i tanti volti dell’Italia, arricchendo il loro bagaglio culturale e di conoscenza con questa unica , ma ripetibile, esperienza di vita. L’ incontro del 12 e del 13 luglio a Pontecagnano, ad ingresso gratuito, presso il parco eco-archeologico vedrà come protagonisti di questo viaggio reale , ma anche ideale e universale da condividere e divulgare, non solo i due camminatori Rastello e Carnovalini ma anche le tante persone che li hanno ospitati lungo l’intero stivale dell’Italia  nel corso del loro cammino e che, per la prima volta al parco eco-archeologico di Pontecagnano, si conosceranno e condivideranno un’esperienza straordinaria e dal grande valore umano , come quella di Paspartu.

Sabato 14 giugno 2014 Colletta alimentare straordinaria

Sabato 14 giugno 2014 si terrà in tutta Italia la COLLETTA ALIMENTARE STRAORDINARIA

Un’edizione straordinaria della popolare “Giornata Nazionale della Colletta Alimentare” si rende necessaria per far fronte all’emergenza alimentare che affligge il nostro Paese: sono oltre 4 milioni le persone in Italia che vivono grazie a pacchi alimentari o pasti gratuiti presso le mense, di questi oltre 400 mila sono bambini che hanno meno di 5 anni.

2 milioni di persone povere nei prossimi 4 mesi rischiano di non avere sufficienti aiuti alimentari. Infatti mentre le richieste di aiuto sono in continuo aumento, nei magazzini della Rete Banco Alimentare diminuisce la disponibilità di cibo.

A breve anche il nostro governo dovrebbe dare il via all’attuazione del Fondo Nazionale che andrà ad unirsi al nuovo Fondo di aiuti agli indigenti finanziato dall’Unione Europea. Ma l’emergenza è ora!

Il 14 giugno, nei supermercati di tutta Italia che aderiscono all’iniziativa, sarà possibile acquistare e donare alimenti a lunga conservazione, che poi la Rete Banco Alimentare distribuirà alle oltre 8.800 strutture caritative convenzionate, che ogni giorno assistono circa 2 milioni di poveri.

“Mentre siamo certi” afferma il presidente Andrea Giussani “che questa chiamata straordinaria, rivolta a tutti i cittadini, avrà una generosa e lieta risposta di piena solidarietà verso chi ha ancora meno, non possiamo che attenderci una sollecita presa di posizione delle Istituzioni perché sappiano rendere immediatamente operative le azioni, già programmate e finanziate da Europa ed Italia, per un sostegno sociale sempre più necessario e rispettoso di programmi già deliberati.”

La Colletta Alimentare Straordinaria di sabato 14 giugno gode del patrocinio di Expo Milano 2015.  Si ringrazia Intesa Sanpaolo per il concreto impegno a supporto dell’organizzazione della Colletta Alimentare Straordinaria.

Noam Chomsky: Le 10 strategie della manipolazione mediatica

Noam Chomsky ha elaborato la lista delle 10 strategie della manipolazione attraverso i mass media


Istat presenta l'identikit del non profit in Italia: forte, dinamico e traina l'occupazione femminile

censimentoIstat

Già a luglio dello scorso anno l'Istat aveva reso noti i primi dati rilevati grazie al IX Censimento Generale dell'Industria, dei Servizi e delle Istituzioni Non Profit, fotografando un terzo settore in netta crescita: 4,7 milioni di volontari, 301.191 organizzazioni, il 28% in più rispetto al 2001, con una crescita del personale impiegato pari a 39,4%.

Ieri però, mercoledì 16 aprile, l'Istituto nazionale di statistica ha voluto organizzare un'intera giornata di lavori, che si è svolta a Roma presso il Centro Congressi Roma Eventi, per studiare e analizzare il ruolo economico e sociale del non profit in Italia. Oltre alla partecipazione del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, il convegno ha visto la partecipazione di numerosi studiosi ed esperti del settore, chiamati a dare il proprio contributo per l'analisi del terzo settore, alla luce dei dati emersi dalla rilevazione censuaria.

A Pontecagnano apre la nuova sede dell' Ass. culturale Mascheranova

A Pontecagnano apre la nuova sede dell' Associazione Culturale Mascheranova.

Primo appuntamento del mini-cartellone Aprile-Maggio è lo spettacolo di varietà di e con Gaetano Stella.

E' possibile acquistare l'abbonamento per 3 spettacoli e 4 proiezioni di film (cineclub) al costo di 20 euro.

Sabato 26 ore 21 - Domenica 27 ore 20

 

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa.  Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

BATTIPAGLIA DICE NO

BATTIPAGLIA DICE NO

SODALIS CSV SALERNO

SODALIS CSV SALERNO

CSV NET

CSV NET

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU TWITTER

SEGUICI SU YOUTUBE

SEGUICI SU YOUTUBE
isea-onlus.png
009-5x1000-png.png
isea-onlus---contatti.png
002-logo-png.png

ISEA Onlus - Come passi il tuo tempo

o.png
isea-onlus---note-legali.png
isea-onlus---privacy-policy.png
062---faq.png