Presentato ad Expo Milano 2015 il 1^ Report delle OdV censite dal sistema dei CSV

Lo scorso 19 ottobre la Cascina Triulza, ad Expo Milano 2015, ha ospitato la presentazione del primo Report Nazionale delle Organizzazioni di Volontariato censite dal sistema dei CSV.
Il Report è frutto della collaborazione tra CSVnet e la Fondazione IBM Italia, nell'ambito del programma IBM Impact Grants. Si tratta del primo risultato di un processo avviato circa un anno fa per armonizzare le diverse banche dati dei CSV ed ottenere una fotografia inedita e di portata nazionale di come e dove operano queste Organizzazioni di Volontariato. 

I dati principali:

In termini assoluti, sono 6 le regioni dove si concentra il maggior numero di OdV: Lombardia, Toscana, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto.
Il 50% delle OdV censite dai CSV ha il comune come ambito territoriale di riferimento.

Il 55% delle associazioni si occupa di assistenza sociale e sanità; a livello operativo, inoltre, la metà delle OdV conta su meno di 16 volontari; solo il 15% ha un numero di volontari superiore a 50. Ancora, il 50% delle OdV ha meno di 60 soci, poco più del 10%, invece, ha una base associativa di oltre 500 soci. 

Dal punto di vista storico il Report conferma una crescita costante delle Organizzazioni di Volontariato dal 1980 al 2007, con dei picchi nel 1991, in coincidenza con l’emanazione della Legge quadro sul volontariato L. 266/’91 che ha istituito i CSV; in riferimento agli ultimi 7 anni, invece, si osserva una costante diminuzione dell’incremento annuale del numero di OdV costituite.

La rappresentanza legale delle OdV, infine, è composta per i due terzi da uomini; le donne sono il 33% del totale e sono maggiormente presenti nei settori dell’educazione, dell’istruzione e della ricerca (dove si raggiunge il 50%), della tutela dei diritti e dell’assistenza sociale.

Sul sito di CSVnet sono disponibili tutti i materiali relativi al convegno di presentazione del Report:

Comunicati stampa:


Stampa   Email